Make your own free website on Tripod.com
Il Meade ETX90EC

Questo piccolo gioiello, come lo definisce la casa costruttrice, unisce elevate prestazioni (considerando la limitata apertura) ad una trasportabilita' incredibile, pensate che pesa solo 4,5 Kg e si puo' riporre in una piccola borsa rigida senza problemi. L'idea di aquistare questo telescopio mi e' venuta subito dopo l'eclisse di sole (troppo tardi) in quanto ho avuto grossi problemi durante questo evento (vedi pagina relativa).
Anche se lo possiedo da poco tempo, mi ritengo molto soddisfatto, in quanto le sue potenzialita' sono circa pari al 114, e molto maggiori sui pianeti.Giove e Saturno presentano colori brillanti e un contrasto mai visto prima, la Luna offre una serie di dettagli incredibili.
La fotografia al fuoco diretto a lunga posa per gli oggetti deboli, non e' comunque consigliata, e' molto piu' redditizio montare in parallelo un teleobbiettivo fotografico per foto a largo e medio campo.
Il fatto di potere muovere il telescopio con una pulsantiera, lo rende ancora piu' gradevole durante le osservazioni, con una gamma di velocita' che vanno dalla piu' lenta e precisa per guidare le foto, alla veloce per un rapido spostamento, per un totale di 4 velocita' piu' quella siderale per l'inseguimento.
Un'ulteriore pregio e' quello di avere un'alimentazione interna tramite pile stilo, evitando cosi' inutili cavi o adattatori particolari. Di serie non e' fornita nessuna montatura, ed andrebbe usato in modalita' altazimutale, quindi senza l'ausiglio di coordinate celesti. Io mi sono costruito una montatura equatoriale per maggior comodita' di puntamento e inseguimento.
Sempre opzionale vi e' anche un comodissimo computer chiamato Autostar, che contiene un database di tantissimi oggetti celesti: basta scieglierne uno per vedere il telescopio puntarlo da solo.
 
 

HOME